ddvoices - danidanza

Vai ai contenuti
La nostra realtà artistica dove, in apprendimento delle fondamentali basi di sceneggiatura, recitazione, regia e di "tutto quanto fa spettacolo" si costruisce il supporto necessario agli spettacoli di danidanza
Mi è stato chiesto di spiegare cos'è il "venerdì".

Tecnicamente è semplice raccontare ciò che si fa qui, queste quattro ore, ogni settimana: grazie ad alcuni esercizi come quelli per preparare la voce, o la zattera, dove bisogna mantenere un certo equilibrio sul palco che serve sia nella danza che nel recitare, si cerca di migliorare a livello tecnico.
Ciò significa tirare fuori la voce il più possibile, imparare a muoversi anche al di fuori delle coreografie, imparare ad interpretare un personaggio, non solo esserne vestiti e ballare.
Poi, con l'avvicinarsi del saggio bisogna anche registrare le voci dei personaggi perciò si prova insieme e si cercano le migliori caratteristiche che si vogliono dare ai personaggi.

Ma definire il venerdì solo in questo modo significa sminuirlo molto. Sono le emozioni che lo rendono davvero speciale. Le sensazioni che si provano condividendo con persone vicine a noi una crescita personale all'interno del nostro ambito danzereccio e recitativo che però si spostano per forza anche all'esterno.

Almeno, nel mio caso è stato così     (Catalina Stefan Stefanescu)



Dalla necessità di volere sperimentare sempre cose nuove e dalla richiesta di alcune allieve che hanno percepito la volontà di una maggiore partecipazione nelle attività di danidanza, nasce



La fucina di idee da cui prendono corpo i saggispettacolo di danidanza
Lo strumento di formazione e crescita per poter usufruire di ogni parte del corpo e della mente passando per le emozioni
Il luogo di incontro costruttivo e confidenziale dove poter esternare tutto ciò che si ha e ricevere tutto ciò che si vuole

I saggispettacolo di danidanza sono ormai divenuti una realtà molto significativa per la nostra associazione che non intenderà mai adagiarsi su "cose già viste",
La loro progettazione ha assunto tempi e ritmi di notevole importanza.
È stato con piacere che si è quindi accettata la proposta arrivata da alcune delle allieve più grandi di potere esserne parte attiva
E in danidanza nulla è lasciato al caso.
Ormai da anni il venerdi pomeriggio, durante l'anno accademico, vengono svolti corsi di tecnica della voce e recitazione; nel contempo si provvede alla stesura della sceneggiatura del prossimo saggiospettacolo che prende forma in totale armonia con la parte coreografica.
Infine tutto il lavoro svolto durante l'anno viene convogliato nella produzione della parte vocale e musicale che servirà da colonna sonora
Ad oggi sono facenti parte di questa realtà allieve di tutte le età.

Aperta e gratuita per tutti coloro che sono già iscritti a danidanza,
Si richiede passione.
contatti




A.S.D.
viale brigata ravenna, 8
15121 alessandria
mobile 339 739 7708
SCUOLA DI DANZA ALESSANDRIA
© 2007 - 2020 danidanza A.S.D. - C.F. 96044360061
Torna ai contenuti